Il Rapporto annuale 2018 di Peace Now sugli insediamenti nei 10 anni del governo Netanyahu.

Nel 2018 la costruzione di nuovi insediamenti è stata del 9% al di sopra della media. 19.346 unità abitative sono state costruite nell’ultimo decennio sotto il PM Netanyahu Il 70% delle costruzione sono in “Insediamenti isolati” English version Peace Now – 14 maggio 2019 Immagine di copertina: Mappa della costruzione degli insediamenti durante il decennio di…

via Il Rapporto annuale 2018 di Peace Now sugli insediamenti nei 10 anni del governo Netanyahu. — Notizie dal Mondo

Costa Rica – ancora record nel 2017 trecento giorni di 100% rinnovabile

https://newsoftheworldnews.files.wordpress.com/2018/03/3f1bd-2_-costa-rica-renewable-energy.jpg

https://newsoftheworldnews.files.wordpress.com/2018/03/91e61-2856883.jpg

https://newsoftheworldnews.files.wordpress.com/2018/03/3be8b-costa-rica-480x279.jpg

https://newsoftheworldnews.files.wordpress.com/2018/03/67f03-costa-rica-great-lake-region-pic.jpg

https://newsoftheworldnews.files.wordpress.com/2018/03/50e92-costa-rica.jpg

https://newsoftheworldnews.files.wordpress.com/2018/03/c270a-costa-rica_1024.jpg

https://newsoftheworldnews.files.wordpress.com/2018/03/c66e0-default-1464362292-1354-costa-rica-has-only-used-renewable-energy-for-electricity-this-year.jpg

https://newsoftheworldnews.files.wordpress.com/2018/03/02213-pirris-2-1000x664.jpg

https://newsoftheworldnews.files.wordpress.com/2018/03/ddf82-costa-rica-renewable-energy.jpg

Il Costa Rica continua con la sua corsa solitaria e vittoriosa verso il futuro rinnovabile.

Il suo obiettivo e’ di arrivare alla “neutralita’ da carbone”, cioe’ di emettere meno CO2 di quanto ne viene assoribita, entro il 2021.

Nel frattempo, vanno avanti per fatti e non per parole.

Nel 2017, e con i dati fermi al giorno 8 Dicembre 2017, il Costa Rica segna 300 giorni *consecutivi* di 100% energia rinnovabile.

Il record precendente era di 299 giorni nel 2015.
Nel 2016 sono stati 271 i giorni senza fossili.

Il Costa Rica ha 5 milioni di persone, e l’elettricita’ arriva per il 78% dall’idroelettrico, per il 10% dal geotermico, per un altro 10% dal vento e per l’1% dal sole.

Carlos Manuel Obregón, e’ il presidente dell’Istituto per l’Elettricita’ del Costa Rica, e parla non solo di aumento produttivo ma anche di migliorie alla rete elettrica degli ultimi anni.

Certo, e’ un paese piccolo, con poche persone e con molte risorse energetiche “naturali”, prime fra tutte l’idroeletrico. Certo, e’ piu’ difficile fare tutto questo in Cina o negli USA o in India, nazioni molto piu’ popolose. Ma il punto e’ che lo vogliono, ci provano, sono attivi e lo vogliono, fortissimamente lo vogliono.

Vediamo quali saranno i numeri finali, dei giorni rinnovabili in Costa Rica per tutto il 2017.

thanks to: Dorsogna