Impatto storico dell’”Aiuto Umanitario” statunitense sul mondo

Negli ultimi 25 anni, gli Stati Uniti hanno giustificato il proprio intervento in altri paesi con il pretesto dell’”aiuto umanitario”.

Diversi media e fonti internazionali hanno voluto sottolineare l’importanza del presunto “aiuto umanitario” inviato dagli Stati Uniti in Venezuela, per non parlare del forte blocco economico e commerciale applicato dalla nazione americana al popolo venezuelano, che danneggia la qualità della vita dei suoi cittadini.

Recentemente, il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha avvertito che l’aiuto umanitario degli Stati Uniti è uno spettacolo per nascondere le sue intenzioni di dominio e per appropriarsi della ricchezza della nazione sudamericana.

continua Impatto storico dell’”Aiuto Umanitario” statunitense sul mondo — Notizie dal Mondo

Annunci

Come Israele manipola la lotta contro l’antisemitismo

Ciò che interessa al governo israeliano e a molti dei suoi sostenitori non è la lotta del tutto giustificata contro l’antisemitismo. Copertina – Benyamin Netanyahu alla commemorazione della retata del Velodromo d’hivèr, 16 luglio 2017.

continua Come Israele manipola la lotta contro l’antisemitismo — Notizie dal Mondo

Le case farmaceutiche israeliane testano farmaci sui prigionieri palestinesi.

La professoressa israeliana Nadera Shalhoub-Kevorkian ha rivelato ieri che le autorità di occupazione israeliane rilasciano permessi a grandi aziende farmaceutiche per effettuare test su prigionieri palestinesi e arabi, ha riferito Felesteen.ps.

continua Le case farmaceutiche israeliane testano farmaci sui prigionieri palestinesi. — Notizie dal Mondo

Mentre il ministro degli esteri italiano va a fare la guerra in Polonia; Cuba, Cina, Russia, Turchia e addirittura Palestina inviano 933 tonnellate di materiale medico in Venezuela

14 febbraio 2019 Almeno 64 contenitori di medicinali provenienti dalle alleanze del Venezuela con altri governi hanno raggiunto i porti del paese sudamericano.

Un totale di 64 container con 933 tonnellate di materiale medico è arrivato questo mercoledì al porto di La Guaira in Venezuela.

Il ministro della salute venezuelano Carlos Alvarado ha spiegato che questi farmaci e materiale medico provengono dalle alleanze del venezuelano con , , , Palestina, Turchia, tra gli altri…

via Mentre il ministro degli esteri italiano va a fare la guerra in Polonia; Cuba, Cina, Russia, Turchia e addirittura Palestina inviano 933 tonnellate di materiale medico in Venezuela — Notizie dal Mondo

L’UNICEF condanna l’esercito israeliano per l’omicidio di bambini palestinesi

IMEMC. L’UNICEF è “profondamente rattristato” per la morte di due ragazzini di 13 e 17 anni, uccisi venerdì dall’esercito israeliano di occupazione, vicino alla barriera di confine nella Striscia di Gaza sotto assedio. “Le circostanze esatte della loro morte sono sotto indagine”, ha spiegato sabato l’UNICEF in una dichiarazione. “Dall’inizio dell’anno sono 4 i bambini…

via L’UNICEF condanna l’esercito israeliano per l’omicidio di bambini palestinesi — Notizie dal Mondo

Latinoamerica oggi

Congreso de los Pueblos Le minacce contro il Venezuela da parte del governo di Trump, accompagnato dai suoi leccapiedi Duque e Bolsonaro, e dal “Cartello di Lima”, stanno aprendo nella regione un possibile scenario di guerra, che deve essere prevenuta dalle organizzazioni sociali e dai partiti politici di sinistra, progressisti e democratici della regione…

via Latinoamerica oggi — Notizie dal Mondo

RESPONSABILE ONU: “INACCETTABILE” L’ATTACCO SAUDITA A HODEIDA

“Questi attacchi contravvengono chiaramente al diritto internazionale umanitario e sono inaccettabili”: così il responsabile per le operazioni umanitarie delle Nazioni Unite, Stephen O’Brien, si è rivolto al Consiglio di sicurezza denunciando la particolare violenza di un bombardamento condotto dalla coalizione a guida saudita contro il porta di Hodeida; uno scalo di importanza vitale in quanto porta d’accesso degli aiuti in un paese devastato dalla guerra e bisognoso di cibo, farmaci, carburante.

RESPONSABILE ONU: “INACCETTABILE” L’ATTACCO SAUDITA A HODEIDA – Misna – Missionary International Service News Agency.

L’ONU dichiara che il 2014 sarà l’Anno Internazionale di Solidarietà con la Palestina

L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha approvato a grande maggioranza una risoluzione che dichiara il 2014 Anno Internazionale di Solidarietà con il popolo di Palestina. Il testo incarica il Comitato per l’esercizio dei diritti inalienabili della Palestina di realizzare per il prossimo anno una serie di attività al fine di garantire la solidarietà con il popolo arabo in coordinamento con i governi e le organizzazioni sociali.

A seguito delle discussioni sulla questione palestinese, la plenaria del principale organo delle Nazioni Unite ha approvato l’iniziativa con 110 voti a favore, 56 astensioni e il voto contrario di Israele, Stati Uniti d’America, Canada, Australia, Micronesia, Palau e Isole Marshall.

ONU Declara
2014 como Año Internacional
de Solidaridad con Palestina


La Asamblea General de la ONU aprobó el 27 de Noviembre por amplia mayoría una resolución que declara al 2014 Año Internacional de Solidaridad con el Pueblo de Palestina. El texto encarga al Comité para el ejercicio de los derechos inalienables de Palestina la realización de actividades a lo largo del año próximo, que garanticen la solidaridad con ese pueblo árabe
en coordinación con gobiernos y organizaciones sociales.
Tras los debates sobre la cuestión palestina, la plenaria del principal órgano de las
Naciones Unidas respaldó la iniciativa con 110 votos a favor, 56 abstenciones
y el rechazo de Israel, EE.UU., Canadá, Australia, Micronesia, Palau e Islas Marshall.

Fonte: granma.cubaweb.cu