Scegli la pillola rossa – La storia delle False Flag siriane

DI TYLER DURDEN
“Se prendi la pillola rossa …  ti faccio scoprire dove arriva la tana del coniglio.”

La famigerata battuta del film “The Matrix” – dove Morpheus dà a Neo un’idea di cosa sia la  “vera” realtà, che non è quella “fabbricata” da chi governa e che vuole che fargli vedere – non potrebbe essere una analogia migliore di quello che un coraggioso (che deve essere chiaramente un sedizioso troll russo che dovrebbe essere bandito da tutti i social media per sempre) utente di Twitter mostra qui di seguito.

 Jad@jadinho123  –  Ho cercato di far girare questo messaggio per tanto tempo, ma poi avrebbero cominciato a dire che sono un diavolo e che sto dalla parte di Assad, ma io volevo solo farvi vedere l’altra parte della storia. Senza dover credere ai media occidentali.

Ricordate questa foto del bambino che giace accanto ai genitori “morti” “ammazzati” da Assad, che è diventata virale ed è stata retweettata migliaia di volte facendo piangere la gente su Twitter?

Bene…

 

Oh vi ricordate anche di questa foto del bambino che stava dentro un’ambulanza dopo essere stato probabilmente attaccato da Assad e dal suo regime???   pic.twitter.com/tzoFiMbK5S

Bene…

  Jad@jadinho123     Provate a guardare questo VIDEO

pic.twitter.com/jw1HzWCXzV

 Ma questo è peggio …..

e peggio ancora  …

 

            Enrique 🇨🇱@garoukike

Qui c’è un   VIDEO  che spiega meglio le cose😏
E ancora peggio   …
Poi un piccolo make-up per rendere meglio …

 

E poi una prova generale per un attacco chimico False Flag …..

 The Golden Emperor of China, original king🐣@Ookalyptus  2013 Syria   —

Gli jihadisti del FSA addestrano bambini a  mostrare falsi sintomi di avvelenamento da gas nervino per un attacco FALSE FLAG pre-fabbricato 

 Ricordate la ragazza “che corre a scappare alla morte e tutta la sua famiglia che è stata uccisa …”
 Beh, era una clip da un video musicale !! …

VEDI       al min. 3’50”


  Jad@jadinho123    

Oh, e vi ricordate quel video del bambino siriano che “salva” la sorella dalle forze di Assad?

Bene è una bugia pure quella …  Ecco il VIDEO

https://twitter.com/jadinho123/status/984926842208612352/video/1

e la Troupe norvegese che lo ha registrato

Ci si deve chiedere se questa sia stata una “coincidenza” o se questa ragazza abbia solo avuto un fortuna sfacciata?

Ma alla CNN va bene  tutto …

 

Ricordate questa scena straziante dalla Siria?

Beh, era Gaza …

 

Vi ricordate di Bana?

La giovane ragazza siriana che vive in Siria che avrebbe pubblicato dei video che danno la colpa ad  Assad e al suo regime per la morte dei suoi familiari?    Bene , questo è il padre..

Ed ecco Bana che incontra il Presidente Turco, Erdogan, uno dal cuore tenero che finanzia ISIS , un innocentino. Non è vero ???

h/t @Jadinho123

E alla fine ecco due bombe di verità che sono arrivate fino ai media mainstream …

 Mark Weisbrot@MarkWeisbrot  

 Due minuti di intervento di Jeffrey Sachs sulla Siria, vale la pena fare un click

E adesso andatevene  a cena e date retta al vostro ignorantemente disinformato, discordante e indiscutibile “patriottismo” e accettate qualsiasi cosa vi venga detta … non importa quante prove esistano che si tratta di menzogne e di manipolazioni come quelle che avete appena visto.

****

Fonte : https://www.zerohedge.com

Link: https://www.zerohedge.com/news/2018-04-15/take-red-pill-history-syrian-false-flags-exposed  

15.04.2018

Il testo di questo articolo è liberamente utilizzabile a scopi non commerciali, citando la fonte comedonchisciotte.org  e l’autore della traduzione Bosque Primario

Sorgente: Scegli la pillola rossa – La storia delle False Flag siriane – Come Don Chisciotte – Controinformazione – Informazione alternativa

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.