Sequestrato campo mais Ogm a Rovigo da Forestale

ROVIGO, 7 LUG – Scoperta dal Corpo forestale dello Stato una piantagione di mais transgenico alle porte di Rovigo.

In particolare, i Forestali del Comando regionale del Veneto con quelli del Comando provinciale di Rovigo hanno trovato a Guarda Veneta (Rovigo) un campo di mais geneticamente modificato Mon810. La contaminazione è stata confermata dal campionamento delle foglie che sono state analizzate presso il laboratorio dell’ Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Umbria e delle Marche.

Il terreno è stato, quindi, sottoposto a sequestro preventivo e la piantagione sarà distrutta. Saranno effettuate delle analisi sui campi confinanti a quelli contaminati al fine di verificare eventuali commistioni e applicare la normativa sull’utilizzo di prodotti geneticamente modificati. Il sequestro rientra nell’ambito di un programma di controlli da parte del Corpo forestale dello Stato per verificare l’utilizzo di Ogm in agricoltura in Italia, anche mediante l’uso di test che rilevano la presenza dell’endotossina specifica per il Mon810. L’Unione Europea ha introdotto la possibilità per ogni Stato membro, di vietare la coltivazione del Mon810 e l’Italia ha, pertanto, richiesto e ottenuto che fosse bandita sul proprio territorio come già previsto in due precedenti decreti interministeriali.

Oggi in Italia la violazione del divieto di coltivazione di Ogm nel nostro Paese è punita con una multa da 25 a 50 mila euro.

Sorgente: Sequestrato campo mais Ogm a Rovigo da Forestale – Inquinamento – ANSA.it

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s