Togliete l’iPhone a Renzi: che figuraccia per l’Italia a S.Pietroburgo

Qualcuno dovrebbe avvertire lo spin doctor e il capo del cerimoniale di Renzi. Perché la figura fatta ieri dall’Italia a S.Pietroburgo è davvero magra, anzi magrissima. Perché un premier che utilizza il proprio iPhone in maniera compulsiva durante uno dei più importanti eventi economici internazionali, e di fronte a un capo di Stato che lo ha accolto come “ospite d’onore”, non si era mai visto. Eppure sul comportamento di Renzi al Forum economico di S.Pietroburgo nessun quotidiano italiano ha scritto una riga (meno male che era la stampa russa quella ad essere sotto stretta “dittatoriale”).

“Renzi crush saga”, come lo ha ribattezzato Irina Osipova su Facebook, dalla quale prende spunto questo post, ha colpito ancora. In Europa vota assieme a tutti gli altri a favore delle sanzioni alla Russia, tace sul loro rinnovo, si fa scippare il South-Stream (con Eni e Snam partner principali di Gazprom) a favore del North-Stream 2 (grazie al quale lavoreranno invece aziende tedesche e francesi), poi vola da Putin per firmare accordi per tra aziende italiane e russe, invoca al revisione delle sanzioni e si appella affinché il clima da “guerra fredda” finisca. L’ennesima figuraccia per il nostro paese. Chissà cosa sarebbe successo se al posto suo ci fosse stato Berlusconi.

Putin 1 Putin 2 Putin 3 Putin 4

di · Pubblicato giugno 18, 2016 · Aggiornato giugno 18, 2016

thanks to: illiberale

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s