APPELLO UNITARIO PER UNA PRESENZA DELLE RESISTENZE ALLE CELEBRAZIONI DEL 25 APRILE 2016

Le realtà organizzate che già nel 2015 hanno promosso una presenza militante antifascista, internazionalista, antisionista e antimperialista alle celebrazioni del 25 aprile a Roma, anche per quest’anno, sulla scia dei risultati conseguiti lo scorso anno, invitano tutte le forze, le aree sociali, le organizzazioni democratiche, antifasciste, anticapitaliste, ed i singoli compagni, ad una forte mobilitazione unitaria che riprenda il percorso dello scorso anno, ampliandone la portata ed il significato politico, visto che nell’anno trascorso la situazione interna e internazionale è cambiata in peggio.

 

Infatti è sempre più reale la possibilità di una nuova guerra imperialista, ovvero dell’aggiungersi di nuovi scenari di guerra a quelli già esistenti in Europa (Ucraina) e Medio Oriente (Siria, Iraq e Yemen), con l’entrata in guerra dei paesi occidentali in Libia: una nuova guerra colonialista per la rapina delle risorse di quel paese e la spartizione del bottino tra i componenti dell’imperialismo mondiale, mentre la situazione nel sud del Mediterraneo è ormai esplosiva e le politiche di accoglienza di chi fugge dalla guerra che l’occidente ha provocato sono di fatto politiche di respingimento che hanno fatto del mare Mediterraneo un immenso cimitero.

 

Anche quest’anno, con la nostra presenza, vogliamo ribadire che la festa della Liberazione del nostro paese dal nazifascismo non è un anniversario né una commemorazione, ma una sfida a rinsaldare il vincolo della solidarietà internazionalista e ad attualizzare i valori della lotta di liberazione calandoli nel vivo del contesto storico che stiamo attraversando.

 

Perciò vogliamo manifestare il nostro appoggio a tutte le resistenze popolari che si battono contro l’imperialismo, vogliamo portare il nostro sostegno agli Stati sotto l’attacco del capitale internazionale, in particolare nel Mediterraneo ed in America Latina, vogliamo lottare per tenere l’Italia fuori dalla guerra e dare il nostro sostegno alle lotte di liberazione in tutto il mondo. Vogliamo essere parte attiva nella resistenza internazionalista, e nelle resistenze che si stanno organizzando nel nostro paese contro la precarietà, lo sfruttamento, la chiusura degli spazi sociali, la crescente militarizzazione del territorio, foriera di nuove repressioni. Sosteniamo l’accoglienza e il diritto alla cittadinanza senza limitazioni razziste e xenofobe.

 

Invitiamo perciò tutti e tutte ad intervenire alle celebrazioni del 25 aprile 2016 a Roma e a fare altrettanto in tutta Italia in maniera forte e unitaria. Porteremo con noi la bandiera della Palestina, simbolo della più lunga e accanita lotta contro l’invasore e l’oppressore dei nostri tempi, e le bandiere di tutte le Resistenze.

 

IL 25 APRILE 2016 TUTTI IN PIAZZA PER L’ANTFASCISMO, LA RESISTENZA E LA LIBERTA’ DEI POPOLI OPPRESSI

 

Comunità Palestinese di Roma e del Lazio; Comitato per non dimenticare Sabra e Chatila; Comitato Con la Palestina nel cuore; Forum Palestina; Comitato per non dimenticare il diritto al ritorno; Fronte Palestina (Roma); UDAP; Amici della Mezzaluna Rossa Palestinese; associazione “Amici dei prigionieri palestinesi”; Rete Romana di solidarietà con il Popolo Palestinese; CIRC Internazionale; PCL; PRC; PCdI; Rete dei Comunisti; CARC; JVP Srilanka (comitato in Italia); Comunità filippina; USB; Piattaforma Sociale Eurostop; Spazio Sociale “Roberto Scialabba”; Osservatorio Sulla Repressione; Umangat-Migrante Roma (Filippine).

Per adesioni: 25aprile2016@gmail.com

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s